Cipria matificante rigenerante fai da te

giovedì, ottobre 11, 2012

Ciao a tutti!
Oggi voglio condividere con voi una piacevole scoperta cosmeticosa.
E’ troppo chiamarlo spignatto data la sua semplicità di realizzo.
Sto parlando di una cipria, fai da te, realizzata con appena due ingredienti:
l’amido di riso e l’allantoina.

cipria fai da te

In effetti, un po’ da sempre, sono una gran fan di entrambi gli ingredienti.
L’amido di riso, lo conoscerete tutte, è un gran alleato per la bellezza. E’ una polvere bianca, dalla consistenza setosa, ottenuta dall’estrazione dei chicchi di riso con molteplici proprietà cosmetiche: è infatti antinfiammatorio, detergente ed idratante.
Si utilizza per la pelle delicata dei bambini, nell’acqua del bagnetto, come lenitivo intimo, in maschere per il viso, al posto del talco ed in molteplici altri modi.
L’allantoina, è il prodotto finale dell’ossidazione dell’acido urico. In natura si trova nella pianta borraginacea Symphytum officinale L., ma solitamente si utilizza quella sintetizzata.
Le sue proprietà variano a seconda delle diverse percentuali di utilizzo nelle preparazioni cosmetiche: idratante e lenitiva a basse concentrazioni (0,1-0,5%), esfoliante e rigenerante cellulare in proporzioni più elevate (1-5%).
Come confermato anche nell’angolo di Lola, il suo impiego cosmetico non è tra i più semplici.
Ha infatti una minima solubilità in acqua (circa 0,5% a 25°C), ed a percentuali più elevate tende alla formazioni di cristalli aghiformi. Nelle preparazioni cosmetiche viene usualmente dispersa in sodio ialuronato o gel d’aloe prima di essere addizionata .
In ambiente altamente basico (ph 8/9 in su) può degradarsi in sostanze tossiche.
Detto questo, non ho trovato informazioni utili in rete riguardo al suo utilizzo in cosmetici in polvere come ciprie o fondotinta.
Ricordo, infatti, che alcuni brand minerali come Elemental Beauty e Alienor li utilizzano con successo nei loro cosmetici minerali.
Ho pensato di provarci anch’io realizzando una cipria che sto utilizzando quotidianamente con successo.
Ingredienti:
  • 1 cucchiaio di amido di riso (attenzione che non sia amido modificato, ma puro)
  • 1/4 cucchiaio di allantoina
Ovviamente le dosi possono essere aumentate in proporzione a proprio piacere a seconda del quantitativo di cipria che si desidera realizzare.
Addizionare le poveri in una jar, chiuderla ed agitare energicamente per un minutino. (Se la jar è provvista di sifter, sigillare i buchini con del nastro adesivo).
Et voilà, la cipria è bella che pronta.

cipria fai da te2
    • E’ trasparente e non altera il colore del fondo.
    • E’ di facile realizzo.
    • Non crea strato.
    • Aiuta a seccare/cicatrizzare più velocemente le piccole imperfezioni cutanee.
L’allantoina, anche se utilizzata in percentuale più elevata rispetto alla sua “destinazione cosmetica” non ha creato nessun problema alla mia epidermide sensibile e delicata, ma, anzi, ho riscontrato una pelle più liscia e con meno  irregolarità.
A volte mi capita di utilizzare con soddisfazione questo composto anche dopo l’abituale detersione serale applicandolo su un’imperfezione cutanea o addizionata a del normale latte e applicata con l’ausilio di un batuffolo di cotone.
Spero possa tornarvi utile.
Potete trovare questi e molti altri ingredienti cosmetici su Pandashop, dove li ho acquistati anch’io, e molti altri e-shop come Aroma-Zone, Dadalindo, Farmacia Vernile
E voi a che livello siete con i cosiddetti spignatti? Avete provato a realizzarne qualcuno? Anche voi siete per le preparazioni semplici?
Ciao e un bacio.
firma blog copiaVERDE

  • Share:

You Might Also Like

13 commenti

  1. Io non spignatto spessissimo ma i miei tentativi finora sono sempre andati a buon fine. La tua cipria homemade sembra davvero bella, anche io tempo fa ne ho fatto una, leggermente colorata, con amido di riso, ocra gialla e un po' di mica, è venuta davvero carina e in generale farsi le cose da sé è sempre una soddisfazione! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne ho provato anch'io a fare una colorata, ma con solo amido e colorante alimentare. Era venuta sul giallino, ispirandomi alla famosa Le Clerc Banane.

      Elimina
  2. Non uso sempre la cipria , questa versione sembra davvero carina:) Ho provato a fare solo le bombe da bagno ... una volta sono venute decenti e un'altra ho fatto un casino,con il colorante rosso e l'impasto che non legava...che ho provato ad usare come sale da bagno e poi t'immagini...stavo a sfregare la vasca come una matta,ihihi.Ho ancora dell'acido citrico da smaltire...ma per fortuna,ci si fanno tante cose:)

    Buona serata:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le bombe da bagno non ho mai provato a farle, ma mi hai dato un'ottima idea! Di acido citrico ne ho, lo utilizzo anche per le pulizie. Ci proverò

      Elimina
  3. Non ho mai spignattato nulla, un po' per la paura di far disastri, un po' perché son pigra. Apprezzo sempre chi invece ci prova a ci riesce, come te :) bacioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, troppo gentile, questo è più un intruglio che uno spignatto data la sua semplicità! Anch'io non amo le preparazioni troppo complesse ma confesso di aver provato qualche altro piccolo intruglio magico. Un bacio anche a te!

      Elimina
  4. Io spignatto abitualmente e mi sono "specializzata" in balsamo per capelli e shampoo. Ho fatto anche altre cose, tra cui un fondo minerale che però non è venuto come speravo, quindi ho abbandonato lo spignatto del make-up. Qesta cirpia mi ispira molto, quasi quasi me ne faccio un p.....

    RispondiElimina
  5. ottima ricettina!
    se ti va passa da me che c'è un nuovo post!

    RispondiElimina
  6. Ti ho conosciuta grazie a Krettiva, complimenti per il blog!!
    se ti va passa da me, ti aspetto!!

    http://22yearsofmode.blogspot.it/

    RispondiElimina
  7. Io sono ancora ad un livello base :) ho fatto qualche settimana fa il mio primo burrocacao :) ma questo spignatto è abb semplice anche per me.

    Ps. ti ho conosciuta grazie all'iniziativa di Kreattiva

    RispondiElimina
  8. mi ero persa questa ricettina deliziosa!!! proverò!

    RispondiElimina
  9. davvero interessante...devo decidermi a sperimentare qualche cosmetico fai da te :D

    RispondiElimina
  10. adoro l'amido di riso, anch'io mi ci sono abbonata! :)

    RispondiElimina

Ogni vostro commento è per me importante.
Grazie di cuore! ♥