martedì, giugno 25

Burro montato multiuso facilissimo

Uno spignatto semplice semplice che ho sempre voluto realizzare è il burro montato.

E così, un caldo pomeriggio di giugno, mentre facevo un po’ di ordine ed un piccolo inventario dei miei cosmetici, ecco il lampo di genio.

Complice un barattolino di puro burro di karitè La Saponaria, acquistato tempo fa ed utilizzato solo in parte, mi sono cimentata nell’arduo compito.

burromontato

Munita di terrina in vetro e frusta, ho prima scaldato il burro a bagnomaria, fino ad ammorbidirlo e quindi ho provato a montarlo come una panna, curiosa ed anche un po’ “gasata” come una ragazzina che per la prima volta crea un qualcosa con le proprie mani.

Ho poi pensato a cos’altro avrei potuto aggiungere per migliorarlo ulteriormente e radunato un mix di ingredienti utili allo scopo già in mio possesso: il gel d’aloe, l’olio di monoi e la vitamina E, recentemente acquistata da Aroma Zone (e di cui vi parlerò più in avanti).

burromontato_ingredienti

Ed ecco ultimato, in un batter d’occhio, il mio burro montato multiuso. Per comodità, ho riutilizzato lo stesso vasetto del burro grezzo, lavato asciugato per benino. Il risultato lo potete vedere nella prima foto in alto.

Ottimo come doposole, idratante corpo, contorno occhi e impacco capelli, mi ritengo super soddisfatta.

burromontato1

E’ un vero e proprio trattamento extra idratante e nutriente. L’ho perfino utilizzato con soddisfazione su talloni e gomiti che tendono sempre ad essere secchi.

La consistenza è cremosa, anche se, dopo poche ore, tende a compattarsi. Buona anche la spalmabilità, cosa che, con il burro grezzo, non è il massimo.

Per le dosi, sono andata un po’ ad occhio, non essendoci particolari equilibri da soddisfare.

Per circa 30 gr di burro di karitè, ho aggiunto 20 ml di gel d’aloe, poco olio di monoi, non cercando una consistenza troppo unta e circa 10 gocce di vitamina e.

E voi? Vi siete mai cimentate nella preparazione di un burro montato? Cosa avete utilizzato?

Un abbraccio a tutte.

23 commenti :

  1. non ho mai provato a farlo magari con la tua ricetta mi cimenterò

    ti lascio il link dell'iniziativa che c'è sul mio blog
    http://sweetmakeupandfashion.blogspot.it/2013/06/ciao-tutti-e-benvenuti-alla-prima.html

    RispondiElimina
  2. Io non ho ancora mai provato a fare il burro montato, ma adesso mi hai fatto venire voglia ecco...! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che sia uno degli spignatti, se così si può definirlo, più semplici e che danno soddisfazione! Un abbraccio

      Elimina
  3. Mai provato ma mi ispira :D È bello fare qualcosa con le proprie mani :3 da molte più soddisfazioni!

    RispondiElimina
  4. Wow:) grazie x questa ricettina..avevo fatto qualcosa di simile pure io con burro di karite e gel d 'aloe :)
    Un bacione!!!

    RispondiElimina
  5. Che idea simpatica! Hihihi fare in casa il burro per il corpo, montato! Presto la proverò questa ricettina, magari aggiungendo qualche goccina di olio essenziale per profumarlo un po' (anche se tu hai utilizzato l'olio di monoi) ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è una buona idea. Ci avevo pensato anch'io ma a disposizione avevo solo il tea three, che non si distingue proprio per il suo profumo celestiale ^^

      Elimina
  6. io l'avevo fatto con la ricetta di carlitadolce e m'era piaciuto molto :) è un ottimo spignatto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carlita da sempre delle ottime ricette. Sono sicura sarà venuto benissimo!

      Elimina
  7. il burro montato mi manca =)
    devo giusto rifare uno spignatto per il mio papà che ha la psoriasi ed è sempre in cerca di qualcosa che elimini almeno prurito e secchezza e mi è venuto in mente che potrei provare a mischiarlo a oleolito di iperico, aloe e macerato idroglicerico di una pianta che ho preso su AZ.
    Una cold cream montata =)
    Proverò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma è un'idea fantastica! Sicuramente sarà un portento per il tuo papà! Un abbraccio

      Elimina
  8. io non ho mai spignattato nulla di complicato sai, ma questo potrei provarci >-<

    RispondiElimina
  9. Non ci ho mai provato, ma adesso proverò;)

    Miss Piggy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicura che ne sarai entusiasta quanto lo sono io ;)

      Elimina
  10. Ciao, nuova follower, ti seguo anche su bloglovin' e mi sono iscritta alla newsletter:-) complimenti per il blog,molto interessante, tornerò a trovarti spesso. Se vuoi dare un'occhiata al mio l'indirizzo è
    http://lepassionidisarablogger.blogspot.it/
    Ciao
    Sara

    RispondiElimina
  11. Ciao Fede , è da una vita che voglio provare...in questo modo sembra panna:)Lo devo fare ...prima o poi:)

    Baci!

    RispondiElimina
  12. O__O mi fai proprio venire voglia di spignattare!! Io che sono una cuoca provetta dovrei proprio iniziare che dici? :D poi questa ricettina.. con l'olio di monoi mmmm *__* ho solo paura di spenderci troppo..tipo di dover comprare mille ingredienti e poi lasciarli andare a male.. :S

    RispondiElimina
  13. I burri montati forse sono gli spignatti che mi piacciono di più 😍❤❤❤

    RispondiElimina

Ogni vostro commento è per me importante.
Grazie di cuore!