lunedì, gennaio 21

Latte detergente fai da te

3 prova[7]Per la rubrica L'angolo del consiglio ecologico oggi vorrei condividere con voi una ricettina di semplice realizzo che ritengo molto valida.
A volte mi capita di terminare l’ abituale detergente e di dover tirare giorni senza, causa la sola reperibilità on line.
In quei giorni la mia soluzione è tutta naturale, come facilmente prevedibile.
Utilizzo un semplicissimo latte detergente fai da te, che realizzo al momento con appena due ingredienti: latte e farina d’avena.
La farina d’avena ha una spiccata azione detergente. E’ riequilibrante, emolliente e lenitiva. Deterge senza alterare il delicato film idrolipidico che riveste la nostra epidermide.
E’ adatta alla detersione delle pelli fragili, intolleranti o reattive.
Il latte è utilizzato fin dall’antichità come alleato della bellezza, per avere una pelle morbida; aiuta a ripristinare il normale ph dell’epidermide.

Latte detergente fai da te

Ingredienti:

- 2 cucchiai di farina d’avena;
- 1 cucchiaio di latte.
Amalgamare gli ingredienti fino a formare un composto omogeneo.
Applicare direttamente sul viso e massaggiare con movimenti circolari. Sciacquare con abbondante acqua tiepida.
In caso di trucco persistente ci si può aiutare con una vecchia salvietta o pannetto in microfibra.
Il composto si presta ad aggiunte quale miele, yogurt, argille… e, addensato, può anche essere utilizzato come maschera, all’occorrenza.
In alternativa alla farina di avena è possibile utilizzare quella di riso, di ceci, mandorle, castagne prestando particolare attenzione alla granulosità delle stesse onde evitare una detersione troppo “scrubbante” per il proprio tipo di pelle.
Alcune di queste farine si prestano bene anche per il lavaggio dei capelli.
Sconsiglio l’utilizzo delle farine 0 e 00 dato l’alto contenuto di amidi: risultano essere più collose e difficilmente removibili.
Voi avete mai provato qualche detergente fai da te? Qual è stata la vostra esperienza?
Un abbraccio.




23 commenti :

  1. io mi lavo a volte solo con la farina di avena: è molto nutriente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza aggiungere nulla? Tipo lavaggio a secco? Non sono ancora pronta psicologicamente!
      Un bacio

      Elimina
  2. ma la usi tutte le sere per rimuovere il trucco oppure solo per detergere la pelle?? grazie per la ricetta intanto, un bacio! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo utilizzo a giorni alterni e quando finisce il mio detergente abituale. Quando sono particolarmente truccata rimuovo il tutto con l'ausilio della microfibra.
      Un bacio anche a te!

      Elimina
  3. io sto usando i fiocchi di avena biologici per detergermi il viso mattina e sera, basta mettere pochi fiocchi nel palmo di una mano, inumidirli e con l'acqua bianca che si crea si prende con l'altra mano e si passa sulla pelle del viso. Ho cominciato da un paio di settimane e per il momento sono veramente contenta. La pelle e liscia e non tira come con i detergenti schiumogeni. Poi non sto usando neanche il tonico dopo perchè non sento il bisogno e passo direttamente alla crema. Voglio continuare a testare 'sto metodo per vedere se ci saranno maggiori benefici a lungo termine alla mia pelle perchè fino adesso sono soddisfata e ho una bella sensazione di pelle fresca e rilassata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con i fiocchi non ho mai provato, ma perchè no, non vedo controindicazioni!
      Grazie di aver riportato la tua esperienza.
      Ciao

      Elimina
  4. Che idea carina! ne sai una più del diavolo eh ;-) condivido volentieri anche su Facebook. Comunque non ho mai provato nulla di simile. Per me è più difficile avere in casa la farina d'avena che un latte detergente di scorta :D
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente la cura della pelle mi sta particolarmente a cuore e mi piace sperimentare! Grazie per la condivisione.
      La farina d'avena l'ho acquistata proprio per questo utilizzo e si conserva bene anche in un barattolo di vetro da usare all'occorrenza.
      Bacio

      Elimina
    2. Perfetto! stavo per chiederti dove la tenevi! ^^ Tempo fa avevo trovato una ricetta simile ma con la farina di ceci per cui in casa ho quella, dici che va bene uguale?

      Elimina
  5. l'avevo letto tempo fa su un libro di cosmesi fai da te ma non ho mai provato.... sono una sciagurata!
    Però in mia discolpa posso dire che ormai sono ben abituata con il mio sapone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manu, il sapone sul viso io proprio non lo sopporto! La mia pelle tende ad essere delicata e se la prende se non la rispetto!
      Adoro però il tuo sapone sul corpo.
      Un bacio

      Elimina
  6. Non ho mai provato questa ricetta ma mi incuriosisce molto! Forse anche un'imbranata cronica con gli spignatti come me può riuscirci :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spignattare è un po' questione di abitudine: bisogna farci la mano.
      Ed avere pazienza.
      Un bacio

      Elimina
  7. Grazie mille dell'idea!proverò a fare questo latte detergente di sicuro ;)

    Miss Piggy di insanebazar.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te e contenta di essere stata utile in qualche modo.
      Ciao

      Elimina
  8. Ciao :) bello il tuo blog e che idea carina, da oggi ti seguo.
    mi sono unita a GFC, se ti va passa da me, mi farebbe piacere ;)

    http://teanonsolomoda.blogspot.it/2013/01/perfumes-by-linnea-what-mood-are-you-in.html

    RispondiElimina
  9. wow ma è facilissimo fare un detergente fai da te!Grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è particolarmente semplice da realizzare ed efficace. Sono felice tu possa apprezzare ;)

      Elimina
  10. non è difficile! sicuramente proverò a farlo ^_^

    RispondiElimina
  11. Ciao,anche io lavo a secco perchè mi prenderebbe male andare ogni mattina in cucina a prendere del latte per prepararmi la pappina ^_^ però mi attira il latte..lo amo in tutte le sue forme xD

    RispondiElimina

Ogni vostro commento è per me importante.
Grazie di cuore!