martedì, febbraio 7

Mineral make-up foundation: how to

Sono una mineral makeup-addicted, lo confesso.

Ancora prima di sapere cosa fosse, quando in Italia di minerale si conoscevano solo le rocce, già l’adoravo.

Ho provato Alienor, MWW4Y,Funky Fresh, Lily Lolo, Mad Minerals, Crimaluxe, Elemental Beauty, Buff’d, Lumiere, Joppa, Ocean Mist, Everyday Minerals, Meow, The All Natural Face…

DSC022201

La prima cosa che posso dirvi che ho imparato, è che per ottenere un buon risultato è essenziale l’idratazione. La base per questo tipo di make-up è al primo posto. Crema, emulsione o siero che si voglia utilizzare, deve essere ben assorbito, e creare una perfetta tela sulla quale dipingere il nostro capolavoro. In assenza della giusta base, il nostro make-up tenderà a non essere omogeneo, a stendersi a chiazze ed incorreremo nel rischio di evidenziare i difetti che vogliamo invece camuffare.

Un altro fattore determinante è l’utilizzo del giusto pennello. Lo stesso prodotto, infatti, applicato con due differenti pennelli, può avere una resa molto diversa. I migliori risultati, in quanto a copertura,  io li ottengo con un buon Flat kabuki, con il Round top della Sigma,  oppure con la Beauty Blender inumidita. La norma è questa: più un pennello è fitto, più alta sarà la coprenza che potremo ottenere.

Metodo dry

Il più classico dei metodi di applicazione. In linea di massima può essere adatto a chi ha già una bella pelle, senza molti difetti da nascondere, e utilizza il fondo solo per uniformare l’incarnato.

Avete mai sentito l’espressione “swirl, tap, buff”?

In sostanza significa questo:

- si prende il nostro bel fondo e ne si versa un po’ nel tappo

- si gira il pennello nella polvere (swirl)

- si batte i pennello contro il tappo per eliminare gli eccessi di prodotto (tap)

- si applica sul viso con movimenti circolari atti a far “scaldare” il prodotto ed amalgamarlo alla pelle (buff).

Non amo questo metodo: non mi piace respirare la nuvola di prodotto che inevitabilmente si alza e, per ottenere un risultato soddisfacente, devo applicare troppo prodotto con conseguente messa in evidenza delle linee d’espressione.

Il risultato finale può essere migliorato con una spruzzata di acqua termale, idrolato…o liquido di vostra scelta.

Metodo wet

Questo è il metodo che preferisco. Mi permette di avere un’alta coprenza utilizzando poco prodotto.

Io di solito faccio così:

- prendo il mio round top kabuki (recensito qui)e lo giro nella polvere

- spruzzo sul pennello un liquido ( i migliori risultati li ottengo con l’aloe spray o, in estate, con del succo di cetriolo Sorriso)

- picchietto sul viso il fondo e alla fine stendo con movimenti leggeri

Potrà esservi utile questo video di Giorgiapril, youtuber molto simpatica che se non conoscete vi consiglio di seguire:

Applicazione wet e cremosa

Lo stesso procedimento vale per l’utilizzo con la beauty blender:

- bagnare la spugnetta fino a farla aumentare di volume e strizzare con cura

- intingere nel fondo

- spruzzare con un liquido (vedi sopra)

- picchiettare sul viso e uniformare

Anche qui vi rimando ad un video, quello di Helena is Red (dal minuto 3 in poi, con l’unica modifica di spruzzare la bb prima di tamponare sul viso):

Applicazione fondo minerale con beauty blender

Metodo cremoso

Quando ho la pelle particolarmente secca, come d’inverno, mi piace utilizzare il fondo minerale così:

- intingo il mio round top in una crema (ottimi il dermolatte nour o la crema gel baco da seta)

- picchietto nel fondo

- tampono sul viso ed amalgamo.

In alternativa si può anche creare una sorta di fondo cremoso, mescolando direttamente la povere con della crema: non mi ci trovo particolarmente bene perché trovo difficile indovinare le giuste proporzioni di prodotto.

Lo so, questo post è diventato un poema!

Un bacio a tutte!

firma blog copiaVERDE

 

23 commenti :

  1. Io non passo al minerale solo perchè fin'ora quello puro si può acquistare solo on line :(

    RispondiElimina
  2. io ho provato di tutto e anche se la applicazione è importante, ritengo che il finishing e la texture del fondotinta è anche fondamentale perche a seconda d iquello che vuoi coprire ci sono fondotinta pià densi e corposi di altri... io non mi sono trovata bene con nessuno eho provato di tutto.. addirittura ho sbagliato più di 2 volte comprando FULL SIZES che ora sono nel mio cassetto a fare la polvere XD XD...
    però finalmente.. dopo 2 anni ho trovato che i migliori per me sono quelli di MINERALE PURO :) Adoro bambu e sabbia ^__^

    un bacione bella!!!!

    RispondiElimina
  3. @Molkinaify: i Bare Minerals li trovi anche da Sephora, ad esempio...poi c'era quello Lepo, ma non ricordo se totalmente minerale. Spero anch'io siano presto più facilmente reperibili.
    @Bambilove: si, è vero. Ogni marca ha una resa differente. Io sto adorando Meow e Tanf, ma mi avete fatto venire voglia di provare Minerale Puro!

    RispondiElimina
  4. Grazie! Sai che lo aspettavo!
    Ora mi tocca comprare la BB!!
    Prima provo con l'ovetto di sephora e anche con l'applicazione cremosa.
    Ho un sacco di prove da fare... e il mio post sui fondi minerali avrà probabilmente più capitoli a seconda dei tipi di applicazione.
    I miei preferiti Meow e Buff'd. tanf non l'ho provato.

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Io ho provato solo Neve cosmetics e Minerale Puro e mi sono trovata meglio con Minerale Puro. Sarà che non ho particolari difetti da coprire e anche se ho un brufolo non lo ricopro di chili di fondotinta e correttore però mi trovo divinamente con il mio pelle di luna!! *__*
    Il trucco di spruzzare qualcosa sul pennello non lo conoscevo..utilissimo grazie!! ma l'aloe spray che marca usi?? oppure qualche alternativa? il succo di cetriolo non ho idea di cosa sia e spero sia già confezionato! O_o

    RispondiElimina
  7. Questi si che sono consigli preziosi... grazie


    http://glamourcoma.blogspot.com

    RispondiElimina
  8. ottimo post, molto utile per chi è alle prime armi :D io mi trovo divinamente con il flkatbuki di Sigma e con il metodo wet con creme idratanti. concordo pienamente sulla base, la pelle deve essere molto idratata!

    RispondiElimina
  9. Interessantissimo questo post!io per il momento ho provato i fondi minerali di truccominerale, lumiere e buff'd. Concordo in pieno con tutto ciò che hai detto, la base deve essere in buone condizioni per avere un buon risultato. A me piace molto usare Buff'd col metodo asciutto e bagnato, mentre trovo che mischiato alla crema faccia un effetto orribile. Quello invece di truccominerale mi piace usarlo con la crema perchè ne aumenta la coprenza :-)
    un bacione!

    RispondiElimina
  10. visto che mi avevi consigliato benissimo per il colore di Meow mi potresti anche dare una mano con TANF?
    Buff'd = medium light
    Meow = charteux o korat naughty anche se sono leggermente piùs curi di buff'd...

    RispondiElimina
  11. @Lucia: come aloe spray ho usato quello di Victor Philippe, ma puoi semplicemente mettere in uno spruzzino del succo d'aloe (mi pare che Aboca ne faccia una confezione piccola). Il succo di cetriolo lo facevo io come centrifuga!!Si, so quello che stai per dire...ma d'estate è fantastico sulla pelle!

    RispondiElimina
  12. @glamourcoma, @Alessandra, @Dani: grazie! Pensavo che questo post non sarebbe interessato a molte! Io con Buff'd non mi trovo per niente bene: troppo coprente e farinoso!

    RispondiElimina
  13. nono ma che!!! sogno una centrifuga da anni!! *___* adesso mi informo un po' e vedo cosa trovo che nel prossimo ordine sicuramente acquisterò! ;) ps: ho già ordinato da minerale puro, mi prudevano le mani!! ahahhah :D

    RispondiElimina
  14. @Manuki: il corrispondente di Beige medium light di Buff'd per Tanf, facendo un po' di prove, dovrebbe essere a metà tra il Medium beige warmer (è quello che si avvicina di più, ma mi sembra leggermente più chiaro) e il medium beige warmest ( un pelino più scuro):D

    RispondiElimina
  15. @Lucia: prudono anche a me, mannaggia a te!

    RispondiElimina
  16. Oggi prima applicazione con meow metodo wet. Ho usato la crema più light e liquida che avessi e mi piace molto il risultato.
    Poi se visto che c'erano un paio di brufolini che non si coprivano bene ho preso pochissima crema con il dito e l'ho intinta nel fondo ed usata come un correttore liquido...
    Ho già dato disposizioni per la BB (aspettavo solo la scusa giusta per aquistarla!) e qualche sample TANF!

    RispondiElimina
  17. mi hai dato una bella idea, proverò a stendere il fondo di mww4u con la spugnetta bagnata con acqua termale!

    RispondiElimina
  18. cosa intendi con aloe spray?il succo che si vende in erboristeria?il gel diluito in acqua?

    RispondiElimina
  19. @Scremata: si, del semplice succo d'aloe reperibile anche al supermercato, o l'aloe spray di victor philippe!

    RispondiElimina
  20. Wow federica!! ho appena scoperto il tuo sito, ottimo davvero.
    I bareMinerals me li consigli come fondi minerali...o son troppo "commerciali"?!
    fammi sapere, grazie
    MISS
    www.armocromia.com

    RispondiElimina
  21. ciao! qualcuna di voi conosce i fondi minerali della youngblood? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Io ne ho sto provando uno, nelle prossime settimane ne pubblicherò la review!

      Elimina

Ogni vostro commento è per me importante.
Grazie di cuore!