lunedì, ottobre 17

La Saponaria: shampoo girasole e arancio dolce

Chi di voi ha applicato la filosofia ecobio anche ai capelli, sa quanto sia difficile, soprattutto l’inizio.

Piccola premessa

Molti shampoo tradizionali sono pieni sostanze dannose e potenzialmente cancerogene come  sls e sles (sodium lauryl sulfate e sodium laureth sulfate): sono tensioattivi che diminuiscono l’adesione delle particelle di sporco e di grasso presenti sulla cute, facilitandone la rimozione con l’acqua.

Altre sostanze quasi sempre presenti e nocive alla salute della chioma sono i siliconi, polimeri inorganici capaci di racchiudere il fusto del capello conferendogli, per solo effetto ottico, setosità e lucentezza ma che alla fine finiscono per seccare, indebolire, soffocare e sporcare più facilmente.

Il primo approccio allo shampoo ecobio può essere demotivante. I siliconi lasciati dai prodotti tradizionali, permangono e si rimuovono completamente solo dopo parecchi lavaggi. I capelli appaiono stopposi, poco pettinabili. Lo shampoo ecobio fa poca schiuma lasciando la sensazione di non riuscire a lavare adeguatamente.

Ma vi assicuro che i risultati premieranno la costanza. Col tempo i capelli saranno visibilmente più sani e morbidi.

Recensione d’uso

shampoo_capelli_secchi-2

Un prodotto che mi sento di consigliare a chi, come me, ha i capelli trattati, secchi e che necessitano di idratazione, è lo shampoo La Saponaria girasole e arancio dolce. L’applicazione vi ricorderà molto uno shampoo tradizionale. Fa abbastanza schiuma, è molto concentrato tanto che è utile diluirlo e ne basta pochissimo. Lascia i capelli morbidi, tanto che quasi non necessitano di balsamo. Ha un buon profumo di fresco.

E’ formulato naturalmente senza SLES, OGM, PEG e parabeni, ma con attivi naturali vegetali e tensioattivi derivati da zuccheri e frutta, e funzionali quali i semi di lino ed estratti di moringa e girasole.

Inci:

La saponaria

Dove acquistarlo:

E’ acquistabile dal sito La Saponaria al prezzo di € 8,00 per 200 ml oppure da Saicosatispalmi, Tiarelucca, Cosmeticiecobio

 

 

4 commenti :

  1. Questo lo proverei proprio volentieri!!

    RispondiElimina
  2. Stavo giusto guardando i loro prodotti visto che finora ho comprato solo materie prime e non mi ero accorta che facessero anche prodotti liquidi e creme.

    RispondiElimina
  3. vorrei provarlo a breve. per adesso utilizzo quello extravergine, adatto alla mia cute sensibile. se ti và leggimi, mi piacerebbero le tue opinioni http://beautyopinioni.blogspot.it/

    RispondiElimina

Ogni vostro commento è per me importante.
Grazie di cuore!